Cronaca

Voragine a Terni, spostato il gazebo rimasto sospeso nel vuoto. Resta l’inagibilità degli appartamenti

TERNI – I vigili del fuoco di Terni stanno ancora lavorando in piazza Buozzi per la messa in sicurezza della voragine che si è aperta sabato mattina sul marciapiede all’incrocio con viale Brin. Le squadre, coordinate dal comandante provinciale Paolo Mariantoni,questa mattina sono stati impegnatu – nello specifico – a completare la messa in sicurezza della veranda del bar rimasta sospesa nel vuoto dopo il cedimento. Il gazebo, sul quale sono stati installati dei rinforzi in acciaio, è stato sollevato con una gru e collocato sul lato che si affaccia lungo via della bardesca davanti all’altro ingresso del bar, come richiesto dal responsabile tecnico del comune.
La rimozione, oltre che per questioni di sicurezza, è necessaria anche per accertare le cause del crollo, che sarebbe da ricollegare alla rottura di parte di una condotta fognaria in muratura.
Rimane il provvedimento di evacuazione provvisoria, con ordinanza del sindaco, di tre abitazioni dell’edificio
sovrastante la voragine, e di alcune attività commerciali, tra cui lo stesso bar, e uffici.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button