Economia

Vertenza Novelli, si apre una settimana calda. M5S chiede di partecipare al tavolo del Mise

Sta per iniziare una settimana di ansie e di lotta, l’ennesima, per i lavoratori della Novelli che da domani, lunedì 19 dicembre, sciopereranno ad oltranza in vista dell’incontro convocato per metà settimana al Mise. Per domani è previsto anche un presidio a Perugia, davanti alla Regione, mentre martedì dovrebbe tenersi sotto al prefettura a Terni. Proprio in vista dell’incontro di mercoledì 21 al Mise, il Movimento 5 Stelle ha chiesto di partecipare. “Nella comunicazione dell’incontro, per discutere della situazione, in particolare nella comunicazione non vi era nessun destinatario fra i parlamentari umbri – fa sapere il senatore Stefano Lucidi – l’invito è stato recapitato esclusivamente ai presidenti di Regione Lombardia, Umbria e Lazio, ai sindaci di Terni, Spoleto ed Amelia, congiuntamente a varie sigle sindacali”.
“Chiediamo di partecipare al tavolo – si legge nella nota del M5S – per dare un contributo volto alla tutela delle garanzie del territorio e di centinaia di dipendenti e famiglie legati alle sorti di questa azienda, che nella regione umbra riveste da anni ruoli importanti in vari settori, pertanto attendiamo fiduciosi una risposta positiva da parte degli uffici del Ministero”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button