Economia

ThyssenKrupp: 261milioni di utili. La multinazionale “promuove” Ast

Utile netto sostanzialmente stabile rispetto al 2015 per la ThyssenKrupp che oggi ha presentato i numeri del proprio anno fiscale 2015/2016. I profitti si sono attestati a 261 milioni di euro, contro i 268 milioni di euro dell’esercizio precedente. Nel complesso “l’esercizio è stato caratterizzato da alti livelli di importazione e pressione sui prezzi – spiega la ThyssenKrupp in una nota – Soprattutto in Europa, la ripresa dei prezzi è giunta successivamente rispetto a quanto originariamente previsto e con un livello più basso”. In questo contesto, “questi effetti – riferisce la ThyssenKrupp – hanno oscurato i progressi nei business dei beni di investimento e sono stati motivo per rivedere le previsioni di metà anno”. “La volatilità sui mercati delle materie prime dimostra che dobbiamo continuare con la trasformazione di ThyssenKrupp in un forte gruppo industriale” ha affermato l’Ad Hiesinger. Nella conferenza stampa che si è tenuta oggi in Germania per la presentazione del rapporto annuale, il ceo ha detto che “l’impianto di acciaio inox italiano Ast ha offerto il suo primo contributo positivo al risultato netto per l’anno. La svolta di Ast, ottenuta nonostante le forti sopravvenienze passive, documenta l’efficacia del processo di ristrutturazione in corso”. Per il prossimo esercizio 2016/2017 la multinazionale tedesca mostra un cauto ottimismo e si aspetta – è stato detto – un miglioramento del risultato netto.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button