Attualità

Terni, torna la “movida lunga”: il Comune rivede l’ordinanza. Fipe: “Uniformare gli orari”

TERNI – Via libera da Palazzo Spada alla “movida lunga”. La giunta comunale, infatti, ha accolto la richiesta dei gestori dei locali del centro di prolungare l’orario di occupazione del suolo pubblico con tavoli e sedie per l’esterno fino alle 1 durante la settimana e fino alle 2 nel fine settimana, come nel periodo estivo. Una deroga che sarà in vigore fino al 31 gennaio 2017 e che mette a tacere le polemiche dei gestori sulla precedente ordinanza con la quale il Comune fissava gli orari di chiusura alle 23 durante la settimana e alle 24 nel weekend. Ordinanza che, nel periodo natalizio, aveva fatto scattare diverse multe ai danni degli operatori economici.
Soddisfatto Mirko Zitti, presidente Fipe Confcommercio Terni. “L’amministrazione comunale – commenta – è venuta così incontro alle esigenze dei cittadini che richiedono e apprezzano i servizi offerti nei dehors e alle esigenze dei gestori che offrono questi servizi”.
Confidando negli orientamenti condivisi espressi dall’assessore Giacchetti, Zitti rinnova a questo punto la richiesta di uniformare definitivamente gli orari su tutto il periodo annuale secondo i criteri estivi, anche per semplificare gli adempimenti delle imprese, evitare e risolvere alcune situazioni spiacevoli che si sono verificate con l’elevamento delle sanzioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button