AttualitàFatti del giorno

“Terni, sul parco di Cardeto procedura corretta”, la nota della direzione Lavori Pubblici

Rigorosa applicazione del codice degli appalti, senza alcun artificioso spacchettamento. Bensì sei lotti prestazionali in conformità alle categorie o specializzazioni nel settore dei lavori, affidandoli ad aziende specializzate, in grado di assicurare il completamento in 5 mesi.


La somma interessata ai nuovi lavori è di 236 mila euro e non di un milione di euro, in quanto da questa ultima somma vanno detratti i 765 mila euro di interventi che sono già in via di ultimazione. 
La ritrovata operativa del cantiere di Cardeto va inserirsi in una più ampia capacità progettuale e amministrativa che ha portato alla conclusione di cantieri fondamentali per Terni e alla apertura di tanti altri utilizzando anche la capacità di intercettare le risorse del Pnrr. 


Sono questi i passaggi fondamentali di un’ articolata nota diffusa della direzione Lavori Pubblici del Comune di Terni anche alla luce di informazioni circolate sui mezzi di comunicazione in merito ai lavori di completamento del parco urbano Galigani. 
Una dettagliata ricostruzione – quella della direzione –  del percorso amministrativo adottato e del contesto nel quale va a inserirsi il cantiere del parco, uno scenario caratterizzato dalle grande difficoltà che tutto il comparto dei lavori pubblici sta registrando alla luce degli aumenti delle materie prime e dell’energia. 

Related Articles

Back to top button