Attualità

Terni, il sogno di Gabriele di scalare l’Everest si realizza a metà: il giovane scalatore bloccato da un virus


TERNI -Il sogno di Gabriele Scorsolini, lo scalatore di 16 anni non vedente, di scalare l’Everest si è realizzato solo a metà. La spedizione è stata interrotta da un virus intestinale che ha bloccato il giovane e le guide. Al di là della delusione del momento il 16enne, tutta forza e grinta, già pensa di ripetere l’esperienza tra qualche anno. Per consentire la spedizione a Gabriele in città si era messa in moto una macchina della solidarietà che aveva coinvolto diverse associazioni di volontariato e sportive, i compagni di scuola del Liceo Donatelli, e sponsor privati. Il sogno si è realizzato in parte. L’obiettivo di Gabriele di raggiungere la vetta del mondo è solo rimandato.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button