Attualità

Terni, lunedì sciopero di 8 ore dei lavoratori della Teseo

La Fiom-Cgil di Terni, denuncia la grave situazione in cui versano i lavoratori della Teseo, azienda informatica in appalto presso Ast.

A fronte della scadenza dell’appalto al 31 dicembre 2021 la società Ast ha richiesto un aggiornamento delle condizioni di appalto. Ad oggi, per una parte delle lavorazioni che svolge la Società Teseo e dei relativi lavoratori interessati è avvenuta una proroga alle stesse condizioni di appalto fino al 30 giugno 2022. Per i restanti 7 lavoratori della “Sala Macchine”, la Teseo ha presentato un’offerta che presume: riduzione di personale, riduzione di orario di lavoro e svolgimento di solo lavoro notturno compresi i festivi.

La Fiom-Cgil di Terni, ritiene inaccettabile che per le logiche di riduzione dei costi tra aziende, gli unici a pagare siano i lavoratori e le loro famiglie, dopo aver già subito il mancato rinnovo del contratto ad uno dei 7 lavoratori interessati.

Questa vicenda, pone l’attenzione più complessiva sul sistema degli appalti – dice il sindacato – in quanto non ci troviamo difronte ad una semplice riduzione o internalizzazione delle attività lavorative, ma al concentrare i maggiori costi sulla parte più debole della filiera.

Se passerà questa logica, a pagare saranno oggi tutti i Lavoratori Teseo e probabilmente tutti i Lavoratori che avranno gli appalti in scadenza nei prossimi mesi.

A fronte di quanto sopra descritto proclamiamo 8 ore di sciopero su tre turni del 17 gennaio per tutti i lavoratori della Teseo.

Related Articles

Back to top button