Cronaca

Terni, gli vanno a notificare gli arresti domiciliari e la trovano a spacciare eroina

TERNI – Gli vanno a notificare un’ordinanza di arresto per espiazione pena in regime di detenzione domiciliare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, poiché resasi responsabile di reati in materia di stupefacenti, e la trovano a spacciare. A finire nei guai una donna di 38 anni,  K.M., nata nella Repubblica del Congo, ma residente a Terni.

Giunti sull’uscio, però, i carabinieri l’hanno sentita parlare di “pesi” e di “stupefacenti” con un cliente. I militari hanno quindi atteso che questi uscisse per sorprenderla quando apriva la porta.

È stata trovata in possesso di 5,5 grammi di eroina, di un bilancino, di bustine per il confezionamento e di 180€ in contanti. La donna è stata nuovamente denunciata sempre per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Related Articles

Back to top button