Cronaca

Terni, gli parte un colpo di pistola e infrange la finestra della vicina: 47enne nei guai

TERNI – Parte un colpo di pistola e il proiettile manda in frantumi la finestra della casa difronte. Per fortuna, anche in questo caso come in quello dello sparo a scuola di qualche settimana fa, nessuno è rimasto ferito. E accaduto la notte scorsa intorno alle 1 quando una donna, residente a Cesi, sentito un colpo d’arma da fuoco e subito ha trovato la finestra del bagno in frantumi e, fra i vetri a terra, un proiettile. Impaurita ha chiamato il 113. La volante ha avviato subito gli accertamenti e ha scoperto la provenienza del colpo. Gli agenti hanno verificato la presenza di un foro sull’anta destra della finestra di circa 5 cm e hanno accertato che proprio di fronte a quella finestra, in linea d’aria a circa 25 metri, c’era una abitazione dalla quale verosimilmente poteva essere stato esploso il colpo.
La volante ha così identificato un italiano di 47 anni che, dagli accertamenti in banca dati, è risultato regolarmente detentore di un revolver calibro 38 special, compatibile con l’ogiva rinvenuta. Davanti all’evidenza, e dopo un iniziale momento di esitazione, l’uomo ha confessato che gli era partito accidentalmente un colpo dalla sua pistola che aveva trapassato anche il portone d’ingresso della sua abitazione, prima di infrangere la finestra dell’appartamento di fronte.
E’ stato denunciato a piede libero per esplosioni pericolose, mentre il revolver ed il relativo munizionamento è stato sequestrato. Il Questore ha disposto inoltre l’immediata revoca dell’autorizzazione alla detenzione dell’arma.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button