Cronaca

Terni, donna investita: il pirata della strada “si costituisce” in questura

TERNI – Si è presentato questa mattina in questura il presunto pirata della strada che ieri pomeriggio avrebbe investito una donna di 63 anni in via Eugenio Chiesa. Si tratta di un ternano di 37 anni, titolare di una pizzeria in città, che ha raccontato di aver investito la donna e di non averle prestato soccorso avendo avuto paura delle conseguenze. L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per omissione di soccorso mentre l’auto, su disposizione del sostituto procuratore Raffaele Iannella, è stata sottoposta a sequestro. Sono ancora in corso ulteriori rilievi tecnici da parte della polizia scientifica e della polizia municipale, che ha effettuato i rilievi dell’incidente, al fine di ricostruire l’esatta dinamica nonché le eventuali ulteriori responsabilità penali.
Intanto sono stabili le condizioni della donna, ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Terni con prognosi riservata. La 63enne, che ha riportato un importante trauma toracico e addominale, è stabilizzata e, in assenza di complicazioni, nelle prossime ore – fa sapere l’azienda ospedaliera – sarà trasferita nel reparto di chirurgia per essere sottoposta a ulteriori valutazioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button