Attualità

Terni, cambio al vertice dell’Istess: Stefania Parisi lascia, al suo posto Arnaldo Casali

TERNI Cambio al vertice dell’Istess, l’Istituto culturale della Diocesi di Terni. Al termine di una partecipatissima assemblea che si è svolta il 17 giugno al Museo Diocesano ed è stata introdotta dal vescovo Giuseppe Piemontese, Stefania Parisi ha lasciato dopo 22 anni la guida dell’Istituto di Studi Teologici e Storico-Sociali. Al suo posto è stato eletto Arnaldo Casali, fino ad oggi direttore artistico del Terni Film Festival.

“Mettere al centro l’uomo, in tutte le sue dimensioni, promuovendo un umanesimo integrale” è stato l’invito di padre Piemontese, che dell’Istess è presidente. Il vescovo ha avuto parole di apprezzamento in particolare per il Seminario filosofico e il Terni Film Festival, le due iniziative fondate da Stefania Parisi, invitando al tempo stesso alla continuità e al rinnovamento.

“L’Istess non è chiamato a fare catechesi, ma a proporre all’uomo quella visione di verità, giustizia e amore che proviene dal Vangelo” ha detto padre Piemontese. “E’ necessario promuovere il dialogo tra scienza, fede e cultura, andando alla ricerca dei segni della verità, dovunque essi siano”.

“Chiunque mi sta davanti custodisce dei segni di verità – ha aggiunto il Vescovo – a prescindere dal popolo a cui appartiene e dalla cultura da cui proviene. Dobbiamo raccogliere questi segni per arricchirci e aprirci al dialogo”.

L’Istituto di Studi Teologici e Storico Sociali è stato fondato nel 1975 dal vescovo Santo Quadri, come scuola diocesana di teologia. Nel 1982 è stato radicalmente riformato dal vescovo Franco Gualdrini, che ne ha fatto un centro culturale affidato a laici e aperto anche alla filosofia, alla storia, alla letteratura e all’arte. Nel 2001 una nuova riforma è stata promossa dal vescovo Vincenzo Paglia, con la trasformazione in associazione culturale con personalità giuridica, e una direzione eletta democraticamente dai soci.

Related Articles

Back to top button