CronacaFatti del giorno

Terni, 47 muore in uno scontro all’incrocio di via del Raggio Vecchio

TERNI – C’è dolore e sconcerto per la morte di Angelo Ricci Rinalducci, il 47enne operaio dell’Ast, residente a San Gemini, morto domenica sera in un incidente all’incrocio tra via del Lanificio e via del Raggio Vecchio.

L’uomo era in sella a uno scooter, si stava recando a lavoro e procedeva lungo via del Raggio Vecchio quando, per cause in corso d’accertamento, si è scontrato con un furgone condotto da un coetaneo, originario delle Filippine e residente a Terni, che era su via del Lanificio. Per lo scooterista non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi le lesioni riportate nell’urto.

Sul posto i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sotto choc il conducente del furgoncino. Sul posto anche la polizia locale che dovrà chiarire la dinamica dell’incidente.

Angelo Ricci Rinalducci era molto conosciuto. Tifoso della Ternana, gli vengono riconosciuti valori di uguaglianza, solidarietà e impegno sociale. Lascia una compagna e una bambina.

Related Articles

Back to top button