Cronaca

Smaltimento illegale di rifiuti e furti: le zone industriali del Ternano passate al setaccio

TERNI – Le zone industriali del Ternano passate al setaccio dalle forze dell’ordine per contrastare i furti dei mezzi pesanti dai depositi di autotrasportatori e lo smaltimento illegale dei rifiuti.
Ieri sera fino a notte inoltrata è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in tutta la Provincia di Terni secondo i nuovi Piani Coordinati di Controllo del Territorio siglati in Prefettura.
All’operazione hanno preso parte complessivamente 14 pattuglie di polizia, carabinieri, guardia di Finanza e corpo forestale dello Stato. Sotto la lente delle forze dell’ordine, in particolare, le zone industriali di Maratta e Sabbione nei comune di Terni e Narni e quelle di Orvieto e Baschi. Sono stati attivati 10 posti di controllo e controllate complessivamente 213 persone e 98 veicoli. Il servizio sarà ripetuto nelle prossime settimane.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button