Attualità

Sistema museale nazionale, il Comune di Terni non si accredita. Interrogazione di Rossi

TERNI – Il Comune di Terni non ha ancora avviato l’iter per l’accreditamento del sistema museo nazionale. Per questo motivo, il consigliere di Terni civica, Michele Rossi, ha presentato un’interrogazione.

Rossi ricorda che “il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con D.M. n. 113 del 21 febbraio 2018 ha adottato i Livelli uniformi di qualità per i musei e i luoghi della cultura di appartenenza pubblica, propedeutici alla costituzione del Sistema Museale Nazionale (SMN) da allora è iniziato e sta proseguendo con grande interesse l’accreditamento al Sistema Museale Nazionale (SMN), una rete dei quasi 5.000 musei e luoghi della cultura italiani statali e non statali, pubblici e privati. Il Sistema Museale Nazionale (SMN) è aperto a tutti i musei e luoghi della cultura pubblici e privati che, su base volontaria e secondo le modalità del citato decreto; chiedano di essere accreditati. L’iter di accreditamento dei Musei e dei luoghi della cultura è stabilito dall’art. 6 co.4 del Decreto ministeriale n. 113 del 21 febbraio 2018 (DM 113/2018).


La finalità del Sistema Museale Nazionale (SMN) è di armonizzare su livelli di qualità minimi migliaia di musei e luoghi della cultura su tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di creare network e sinergie. Tutti gli istituti culturali accreditati si dovranno adeguare a livelli di qualità di funzionamento elevati, ad avere personale qualificato (anche un responsabile scientifico), sistemi di sicurezza e orari certi di apertura al pubblico.


Il Sistema Museale Nazionale (SMN) – aggiunge – è da stimolo al miglioramento per tutti gli attori coinvolti. I musei sono stimolati perché aumentano gli standard e posso accedere a finanziamenti con i bandi. Evidenti i vantaggi che da tale accreditamento ne conseguono.


La Direzione Regionale Cultura ha recentemente sollecitato, in occasione di un pubblico incontro presso gli spazi museali, il Comune di Terni ad avviare le pratiche per tale adesione, dichiarandosi ben disponibile ad accompagnare e aiutare l’ente in questo percorso”.

Per questo Rossi vuole “conoscere i motivi per cui il Comune di Terni non ha ancora proceduto ad avviare l’iter per l’accreditamento del proprio sistema museale (nonostante sia possibile dal 2019) e se questo è comunque nelle volontà politiche dell’attuale esecutivo”.

Related Articles

Back to top button