Eventi, arte e culturaLibri - Poesia

“Salto d’ottava. Vita di Nera Marmora”, la vita della soprano nel romanzo di Vincenzo Policreti

TERNI – Si intitola “Salto d’ottava. Vita di Nera Marmora”, il romanzo Vincenzo Policreti, pubblicato da Edizioni Thyrus, che ripercorre la vita della soprano ternana. Nella Terni da poco industrializzata di fine ’800 da famiglia operaia nasce, infatti, Gina Palmucci. Le eccezionali qualità vocali – ricorda l’autore – la portano ben presto a cantare come soprano lirico nei principali teatri d’Italia, Cile e Argentina con lo pseudonimo di “Nera Marmora”. Si esibisce con cantanti come Enrico Caruso e Beniamino Gigli, diretta da direttori d’orchestra come Mascagni e Toscanini. Il suo carattere indomito, temerario e oltre misura autonomo le permette di affrontare la vita con un piglio e una libertà del tutto impensabili per una donna negli anni Dieci del Novecento. Le viene offerto un matrimonio milionario, una vita eccezionale da vivere tra Todi, il castello delle Morruzze e il palazzetto di famiglia a Roma ma ad un caro prezzo.

Questo di Policreti è un romanzo emozionante che riaccende i riflettori su una donna e un’artista straordinaria che, con il nome che si era scelta, fece conoscere al mondo la sua città natale.

“Salto d’ottava. Vita di Nera Marmora” viene presentato a Terni, martedì 7 giugno alle 17 presso il Caffè Letterario della BCT in piazza della Repubblica 1. Saranno presenti l’autore, Manfredo Retti e Francesco Giordanelli. Modererà Ylenia Papa.

Related Articles

Back to top button