AttualitàFatti del giorno

Record di 300 mila passeggeri per l’aeroporto Umbria

Record di 300 mila passeggeri transitati da inizio anno per l’aeroporto internazionale dell’Umbria.

A rendere noto il dato è stata la Sase, la società di gestione del San Francesco d’Assisi.

Quota 300 mila è stata toccata con una famiglia di Terni diretta a Catania con il volo Ryanair FR2706. Prima di imbarcarsi sul proprio volo il passeggero e i suoi congiunti sono stati accolti dalla Sase, ricevendo in omaggio due voucher, validi per sei mesi, che daranno diritto al parcheggio gratuito ed all’ingresso, per due persone, presso la business lounge dell’aeroporto.

“Questo record storico è un grande risultato per la nostra infrastruttura e per il trasporto aereo Regionale ma anche il punto di partenza per futuri traguardi, nonché una pietra miliare per ulteriori stimoli ed ispirazioni” ha commentato il direttore generale dell’aeroporto Umberto Solimeno.

Un traguardo che certifica una crescita sostenuta del traffico passeggeri dello scalo umbro – sostiene ancora la Sase -, sottolineata anche da una recente analisi del Corriere della sera incentrata sul boom di passeggeri registrati in Italia nell’estate 2022. L’aeroporto di Perugia viene infatti collocato al primo posto per l’incremento di traffico sui collegamenti nazionali (con un +239% sul 2019), al secondo posto, dietro Trapani, su quelli internazionali (+115%) ed al terzo posto su base complessiva (+33%).

Related Articles

Back to top button