Cronaca

Rapina di Borgo Rivo, ecco il filmato che incastra uno dei due rapinatori

TERNI – Sarebbe stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza uno dei rapinatori che a gennaio hanno assaltato l’agenzia della Banca Popolare di Spoleto di Borgo Rivo. Il malvivente, 19 anni, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri in provincia di Palermo. Al giovane, come detto, i militari del Nucleo investigativo del comando provinciale di Terni sono arrivati estrapolato i filmati dal sistema di videosorveglianza della banca e dopo aver ascoltato dei testimoni. A completare il quadro per l’identificazione del presunto rapinatore ci hanno pensato i laboratori del Ris di Roma. Il 19enne che ora si trova nel carcere dell’Ucciardone ha precednti penali per reati contro il patrimonio e stupefacenti. Secondo gli inquirenti il ragazzo, dopo la rapina sarebbe fuggito nel Nord Italia rientrando solo qualche giorno dopo a casa in Sicilia.
Durante il colpo era entrato dapprima in azione un solo rapinatore che, a volto scoperto e con un taglierino in mano nascosto sotto un giornale, dopo essere entrato nella filiale e aver tirato fuori l”arma bianca con la quale aveva minacciato il direttore, i cinque impiegati ed i tre clienti presenti al momento, aveva fatto entrare in banca il suo complice, che aveva in testa un passamontagna. Riuniti tutti in una stanza, i rapinatori, entrambi con un marcato accento siciliano, si erano fatti consegnare da un impiegato i quasi 1.500 euro delle casse, per poi fuggire a piedi.
Sono ancora in corso le indagini per identificare il complice.

Filmato rapina Borgo Rivo from Monica Di Lecce on Vimeo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button