Attualità

Province, tutti gli eletti. Lattanzi presidente a Terni. Masciolini e Orsini i più votati a Perugia e Terni

Il voto di domenica 8 gennaio per il rinnovo dei consigli provinciali di Perugia e Terni vede in Umbria una netta affermazione del centrosinistra. A Terni si è rinnovato anche il presidente dopo le dimissioni di Leopoldo Di Girolamo. Sarà Giampiero Lattanzi, sindaco di Guardea, a guidare l’amministrazione di Palazzo Bazzani.

Scendendo nel dettaglio, a Perugia si è affermata la lista di centrosinistra  “Provincia Democratica Riformista” che ha ottenuto il 69,3 per cento dei voti validi (408) e 9 consiglieri su 12, mentre quella di centrodestra “Provincia Libera” si è fermata al 30,7 per cento con 130 voti assoluti e 3 consiglieri. Le schede bianche sono state 4, le nulle 23 per un totale di 538 voti validi. Ecco allora gli eletti al consiglio provinciale di Perugia  in ordine di preferenza: Masciolini, Borghesi, Ferricelli, Bertini, Presciutti, Emili, Fratini, Bruscolotti e Barone per il centrosinistra, Meloni, Paladino e Perari per il centrodestra.

A Terni Giampiero Lattanzi, come detto, è stato eletto presidente della Provincia con il 71,1 per cento delle preferenze. Lattanzi, dopo le dimissioni di Di Girolamo, è stato il presidente pro tempore. Il risultato della votazione è stato reso noto stamattina appena terminato lo scrutinio per le elezioni provinciali, relativo al presidente, ed iniziato alle 8 a Palazzo Bazzani. L’altra candidata, Laura Pernazza, sindaca di Amelia, ha ottenuto il 28,9 per cento. In consiglio provinciale sono stati eletti 8 consiglieri del centrosinistra e due del centrodestra.

Gli eletti in consiglio provinciale a Terni: in maggioranza Renato Bartolini 20 voti (consigliere Terni), Giuseppe Germani 36 voti (sindaco di Orvieto), Leonardo Grimani 15 voti (sindaco di San Gemini), Federico Novelli 27 voti  (consigliere Narni), Valdimiro Orsini 26 voti (consigliere Terni), Sandro Piccinini 5 voti (consigliere Terni), Marco Rosati 13 voti (consigliere Giove), Sandro Spaccasassi 40 voti (vice sindaco Calvi dell’Umbria). In termini di voti ponderati è Orsini a conquistare il podio con 11.383, seguito da Bartolini con 8429 e Spaccasassi con 8007.

Nel centrodestra: Francesca Fiorucci, consigliera di Calvi dell’Umbria, la più votata (21 voti) e Leonardo Pimpinelli (19), presidente del consiglio comunale di Amelia entrambi della lista “Provincia civica” mentre “Progetto civico” non ha ottenuto consiglieri.
Intanto la sindaca di Amelia Laura Pernazza rivolge “i miei complimenti e i migliori auguri di buon lavoro a Giampiero Lattanzi”. “Quello che auspico – afferma la Pernazza – è che la Provincia continui ad essere attenta ai territori e lo faccia sempre più in maniera capillare. Una particolare attenzione spero venga posta ai Comuni più lontani o più piccoli che in questo periodo di crisi generale e di tagli agli enti locali registrano difficoltà sempre più marcate”. Sul risultato delle liste di centrodestra la sindaca di Amelia sottolinea l’affermazione di Leonardo Pimpinelli della lista “Provincia Civica”. “E’ risultato tra i più votati – dichiara la Pernazza – e questo è un segnale importante sia per Amelia, che lo ha sostenuto in maniera convinta, che per i territori da dove è giunto un apprezzamento significativo”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button