CronacaFatti del giorno

Perugia: giovane trovato morto, c’è un indagato a piede libero

PERUGIA – C’è un indagato a piede libero per la morte del 22enne di Bastia Umbra trovato ieri mattina nudo e privo di vita nella zona di Sant’Andrea delle Fratte. Si tratta di un transessuale brasiliano identificato dalla polizia nella serata di ieri e ascoltato in questura fino a tardi insieme al suo legale.

A lui gli agenti della squadra mobile sono arrivati dopo aver acquisito una serie di elementi sul luogo del ritrovamento del cadavere del ragazzo e testimonianze. Agli investigatori il transessuale ha raccontato di aver avuto una colluttazione con il 22enne. Colluttazione che sarebbe cominciata all’interno dell’auto e finita fuori quando entrambi sarebbero caduti nel fosso in cui il giorno seguente è stato ritrovato il ragazzo.

A quel punto il transessuale è fuggito lasciando – ha detto – il giovane ancora vivo. Sarà ora l’autopsia, che verrà eseguita sabato, a chiarire le cause del decesso e la connessione o meno con la colluttazione. Nell’auto della madre del ragazzo, parcheggiata poco lontano dal punto in cui è stato trovato il corpo del giovane, sono stati ritrovati il cellulare, gli indumenti ed altri effetti personali.

Related Articles

Back to top button