Politica

“Ottimo 2016” per la Lega Nord che tira le somme e attacca maggioranza e opposizione

TERNI – Una conferenza stampa di fine anno con il botto quella della Lega Nord che dopo aver tracciato il bilancio del 2016 rispetto alle attività portate avanti su Terni e in consiglio regionale, si toglie sassolini dalle scarpe sia con la maggioranza (“Questa amministrazione deve regalare un sogno ai cittadini – dice il capogruppo in consiglio regionale Emanuele Fiorini – il sindaco si dimetta”) sia con le altre forze del centrodestra (“Non ci saranno alleanze – dice ancora Fiorini – con chi fa asse con la maggioranza”).
Al tavolo della conferenza stampa il capogruppo in consiglio regionale Emanuele Fiorini, il coordinatore ternano Federico Cini, il vice Devid Maggiora, e Valerio Bartolini, attivista del Carroccio. Cini ha ricordato l’inaugurazione della nuova sede della Lega a Terni, Maggiora ha polemizzato sul Natale a Terni, Bartolini ha invitato alla partecipazione. Fiorini ha ricordato i risultati elettorali: il 13% a Montecastrilli con l’elezione di una consigliera e il contribuito all’elezione di Laura Pernazza a sindaco di Amelia ottenendo un assessore in giunta. Poi ha elencato il lavoro in consiglio regionale con una serie di proposte, orientate alla tutela delle categorie più deboli (case popolari e vaccinazione gratuita per meningococco B), e sui rifiuti.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button