Cronaca

La polizia interviene per una lite tra coinquilini, denuncia ed espelle un cittadino marocchino

TERNI –  Un marocchino di 35 anni è stato denunciato perché inottemperante ad una precedente espulsione e di nuovo espulso dalla polizia che era intervenuta ieri sera in un appartamento per una segnalazione di una lite in corso.

La squadra volante, dopo aver accertato che si era trattato solo di una lite verbale e senza conseguenze, aveva identificato i coinquilini, trovando il giovane sprovvisto di permesso di soggiorno.

 Accompagnato in questura, è emersa la sua irregolarità sul territorio nazionale, oltre a vari precedenti per violazioni della legge sull’immigrazione

Related Articles

Back to top button