ArteArtisti in studioEventi, arte e cultura

Incontro con l’artista Alvaro Caponi: quando l’arte si sposa con l’archeologia

NARNI – Un artista ma soprattutto un appassionato di archeologia e del territorio in cui vive. Alvaro Caponi, narnese, da anni conduce studi con teorie anche inedite sul passato di questa zona. Sue le scoperte di alcuni graffiti preistorici, dell’antica città di Nequinum, del porto etrusco di Stifone. Un patrimonio di conoscenza, di approfondimenti e rinvenimenti che Alvaro Caponi vorrebbe vedere in un museo. Il suo sogno nel cassetto.

Ma la passione per l’archeologia si sposa in lui con l’amore per la natura che nelle Gole del Nera, lungo le cui rive sorge la residenza di Caponi, trova una delle sue declinazioni più belle. E’ in questo luogo così magico e incantato che trova ispirazione l’artista.

Un artista, Alvaro Caponi, che trae linfa vitale per le sue opere dall’aria, l’acqua, la terra e il fuoco che lo circondano nell’angolo di paradiso su cui sorge la sua casa-atelier, la Domus Octavia.
Alvaro Caponi si è raccontato a Umbria in diretta.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button