AttualitàFatti del giorno

In estate oltre un milione di passeggeri sui treni regionali dell’Umbria

Più di un milione i passeggeri che, da metà giugno a fine agosto, hanno scelto i treni regionali per spostarsi in Umbria.

Il Cuore Verde d’Italia torna in primo piano, nell’estate 2021 di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e cresce l’apprezzamento per le azioni di rilancio turistico promosse per raggiungere i luoghi più belli dell’Umbria.

Hanno circolato fino al 29 agosto i servizi Trasimeno Line, riproposti nell’estate 2021 per agevolare ed incentivare gli spostamenti tra Perugia e le località del Lago, che ha registrato una crescita del  30%, passando da circa 92.000 ad oltre 119.000 viaggi, grazie soprattutto al Trasimeno Line (quattro corse che ogni giorno compiono una semi-circumnavigazione del Trasimeno, che diventano sei alla domenica, oltre ai collegamenti con cambio a Terontola)

Complice la grande novità delle corse Trasimeno Line prolungate fino ad Orvieto nei giorni festivi, la Città della Rupe fa registrare sui treni dell’Umbria un aumento totale di oltre il 70%. Una riscoperta del turismo di prossimità che va a braccetto con la scelta di viaggiare green.

Il viaggio in treno con bici al seguito si rivela l’altro grande protagonista dell’estate 2021 in Umbria.  

Il recente potenziamento degli spazi dedicati ai cicloturisti, sui treni dell’Umbria ha trovato immediato riscontro nelle cifre. Il numero di tagliandi bici venduti nell’estate 2021 cresce infatti di circa +40% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Movimentano il panorama della mobilità regionale umbra anche i servizi combinati treno+bus che permettono di raggiungere le località non servite dal treno.

Forte ripresa anche per lAssisi Link, il servizio intermodale treno+bus per raggiungere dalla stazione ferroviaria il centro della città del Poverello: dopo la parentesi legata al lock down., questa estate sono stati più di 6 mila i passeggeri che lo hanno utilizzato.

Quanto ai nuovi servizi, attivati in Umbria nell’estate 2021, grazie alla collaborazione di Trenitalia e Busitalia (Gruppo Fs Italiane), spicca il successo d’esordio di MarmoreLink, già scelto, nei suoi primi due mesi di vita, da quasi 1000 visitatori della Cascata delle Marmore, provenienti principalmente dal Lazio.

Anche il nuovo PiedilucoLink mostra un trend di crescita e promette di far scoprire a molti, nel prossimo futuro, un’altra prestigiosa meta della regione: il Lago di Piediluco.

Tra le offerte commerciali di Trenitalia, la Promo Junior – gratuità riservata ai ragazzi fino a 15 anni, accompagnati da un adulto – è stata molto apprezzata dalle famiglie anche in Umbria, dove quasi 13.000 utilizzatori l’hanno scelta per viaggiare sui treni regionali.

Related Articles

Back to top button