Attualità

Imu, tasi, irpef, tosap: scatta l’aumento di tasse e imposte dopo il dissesto del Comune

TERNI – Tasse e imposte: scatta l’aumento nella misura massima consentita. Il commissario straordinario, Antoniono Cufalo, ha firmato oggi la delibera. Si tratta di un passaggio obbligato dopo la dichiarazione dello stato di dissesto del Comune, firmata lo scorso 1° marzo.

Tra gli effetti dell’art.244 del Testo unico degli enti locali, infatti c’è l’applicazione dell’art.251 che prevede l’obbligatorietà delle “aliquote e le tariffe di base nella misura massima consentita per le imposte, le tasse locali e le tariffe di spettanza dell’Ente”. Sempre che queste non siano già al massimo di legge.

Il provvedimento non è revocabile ed ha efficacia per cinque anni. La delibera di oggi riguarda l’Imu, la Tasi (tributo per i servizi indivisibili), l’addizionale comunale all’Irpef, la Tosap (suolo pubblico), l’imposta sulla pubblicità, i diritti sulle pubbliche affissioni. La delibera del commissario straordinario comunque conferma le agevolazioni e le detrazioni approvate lo scorso anno dall’Ente, fino alla loro scadenza naturale.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button