Attualità

Impianti sportivi, Terni ottiene 450mila dal Governo per Paladivittorio e impianto Perona

TERNI – Ammonta a 450mila euro il finanziamento ottenuto dal Comune di Terni dal Governo per gli impianti sportivi, in particolare per il Paladivittorio e il ciclopattinodromo Perona, quest’ultimo, interessato anche ad un ulteriore potenziamento.
I fondi provengono dal piano Sport e Periferie, presentato nei giorni scorsi dal Governo e dal Coni. La legge ha autorizzato la spesa complessiva di 100 milioni di euro nel triennio 2015-2017, di cui 20 milioni nel 2015, 50 milioni di euro nel 2016 e 30 milioni di euro nel 2017. L’obiettivo è sviluppare l’attività sportiva e i valori dello sport.
Per il Paladivittorio si provvederà ad un nuovo ingresso più funzionale, a una diversa distribuzione degli spazi interni, all’abbattimento delle barriere architettoniche. Il ciclodromo Perona, struttura di recente realizzazione, vedrà invece un miglioramento della qualità dei servizi esistenti, per consentire manifestazioni di livello internazionale.
“Abbiamo appreso con grande soddisfazione – afferma l’assessore ai lavori pubblici Stefano Bucari – dello stanziamento di oltre 450mila euro ottenuto per gli interventi che potranno essere realizzati o completati, attraverso il fondo ‘Sport e Periferie’. Una buona notizia dal governo per la nostre città, che potrà così avviare un processo di rigenerazione di due strutture di primo ordine come il Paladivittorio e il ciclodromo”.
“Questo risultato – dice l’assessore allo Sport Emilio Giacchetti – è il frutto dell’ottimo lavoro di interlocuzione con il Governo e con la commissione cultura e sport che vede la presenza dell’onorevole Anna Ascani, è altresì il risultato della progettualità che sappiamo esprimere, in particolare in un settore, come quello dello sport, che vede Terni città di prim’ordine con presenze e strutture di livello nazionale. Abbiamo la fortuna di vivere in una regione che sa fare sinergia e si impegna per lo sport l’Umbria è sempre più al centro della scena internazionale grazie ai campionati ed eventi sportivi nazionali ed internazionali che vi si svolgono”.
“Con il piano Sport e Periferie presentato mercoledì 12 ottobre a Palazzo Chigi da Renzi e Malagò – dichiara l’onorevole Anna Ascani – si stanziano 100 milioni di euro in tre anni per realizzazione, completamento, riqualificazione di impianti sportivi nelle periferie urbane. Due importanti interventi sono stati destinati alla città di Terni. L’attenzione per una città così ferita dalle crisi industriali degli ultimi anni è un segnale molto positivo da parte del Governo”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button