Cronaca

Gubbio, la guardia finanza sequestra oltre 3000 pezzi di fuochi d’artificio

GUBBIO – La guardia di finanza della Tenenza di Gubbio hanno sequestrato 3.347 pezzi di fuochi di artificio, tra “batterie”, “cobra”, “raudi” e “candele romane”, contenenti complessivamente circa 10 kg di polvere attiva.
Il materiale pericoloso era detenuto, senza misure di sicurezza e autorizzazione, in un garage adiacente ad un esercizio di ferramenta operante nell’area eugubina-gualdese. L’intervento dei militari ha impedito che i fuochi fossero immessi sul mercato.
I manufatti illegali rinvenuti sono classificati dalla vigente normativa tra quelli per cui vige il categorico obbligo di licenza di pubblica sicurezza e del registro delle operazioni giornaliere ai sensi del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.
Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato all’autorità giudiziaria per commercio abusivo di materiale esplodente di cui all’articolo 678 del codice penale.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button