Cronaca

Gualdo Tadino, è mistero su un giovane trovato ustionato e in fin di vita

GUALDO TADINO – E’ mistero intorno a quanto accaduto sabato a un ragazzo di 27 anni, romeno, trovato in fin di vita e con ustioni di secondo grado in diverse parti del corpo, vicino alla caserma dei vigili del fuoco di Gaifana, tra Nocera Umbra e Gualdo Tadino. Il giovane si trovava nell’area abbandonata di una vecchia fabbrica di calcestruzzo. A dare l’allarme è stato un passante. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno accertato la gravità delle condizioni dell’uomo e lo hanno trasportato all’ospedale di Foligno da cui è stato poi trasferito al Centro Grandi Ustionati di Cesena. Sono subito scattate le indagini dei carabinieri, coordinati capitano Piergiuseppe Zago, per ricostruire l’accaduto. Le ipotesi al momento sono tutte aperte e si cerca di capire per quale motivo il giovane si trovasse in quella zona e con chi.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button