AttualitàFatti del giorno

Figliuolo: “L’Umbria come il maratoneta parte lenta ma porta a casa il risultato”

 “L’Umbria, come fa il maratoneta, porta a casa il risultato”: a dirlo è stato il commissario straordinario all’emergenza Covid, generale Francesco Figliuolo, chiamato a esprimere un giudizio sulla campagna vaccinale della Regione guidata dalla presidente, Donatella Tesei. “Come molte altre Regioni – ha aggiunto – l’Umbria è partita piano, anche perché il Piano vaccinale all’inizio non era chiaro.

Poi si è chiarito dove si doveva andare a parare e l’Umbria porta a casa il risultato”.
Figliuolo ha quindi sottolineato che “non sono importanti soltanto i numero, ma anche la qualità delle vaccinazioni”. “Se chiamo tutti trentenni – ha proseguito – che vengono qui di corsa è semplice, ma è soprattutto importante agire sui fragili. Poi – ha concluso – agiremo su tutte le altre classi, compresa quella in età scolare, che dobbiamo chiudere prima che inizino le nuove lezioni”

Related Articles

Back to top button