Politica

Debiti fuori bilancio a Terni, il M5S: “Che fine hanno fatto i soldi del pranzo dei bambini?”

TERNI – Che fine hanno fatto i soldi del pranzo dei bambini? La domanda è del Movimento 5 Stelle a Palazzo Spada. Dopo aver ottenuto il documento che dimostra come l’amministrazione sapesse del debito sulla refezione scolastica da mesi e dopo aver annunciato l’esposto alla magistratura i grillini tornano alla carica chiedendo “conto” delle somme incassata per la refezione scolastica
“Le famiglie ternane – dice il Movimento 5 Stelle – pagano di più ma nessuno sa che fine abbiano fatto i loro soldi. Nel 2015 c’è stato un aumento del 15% delle tariffe ma, nonostante questo, apprendiamo che le società appaltrici non sono state pagate. Oltre al debito fuori bilancio relativo alle fatture del 2015, dalle informazioni al momento in nostro possesso sembrerebbe che quasi tutte le spese dell’anno 2014 e addirittura due del 2013 non siano state pagate. Il problema – incalzano i grillini – riguarderebbe anche una residua fattura del 2008, regnante Raffaelli”.
A questo punto i consiglieri del M5s chiedono”dove sono finiti i soldi per la mensa dei nostri bambini spesso pagati con sacrificio dalle famiglie e sovente sollecitati anche con burocratica arroganza? I cittadini hanno già pagato il servizio una volta ed ora, se i debiti verranno riconosciuti, dovranno pagarlo una seconda, neanche i nostri cuccioli venissero alimentati a caviale e tartufi anziché con bastoncini di pesce surgelato”.
“In attesa che vengano delineate le responsabilità – conclude il M5S – ci batteremo per far si che questi debiti non vengano nuovamente accollati sulle spalle dei ternani”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button