CronacaFatti del giorno

Daspo per 2 anni al padre baby calciatore che aggredì allenatore della Nuova Accademia

TERNI – Daspo per due anni per il padre di un baby calciatore che il 18 aprile scorso a Gabicce Mare (Pesaro Urbino) durane un incontro tra due squadre giovanili aveva aggredito l’allenatore del team avversario.

Il provvedimento di divieto di accedere agli impianti ove si svolgono eventi sportivi è stato emesso dal questore di Pesaro Urbino.

Il 18 aprile in campo c’erano, per la partita della categoria Esordienti Under 14, la Nuova Accademia Calcio di Terni e la Polisportiva GDC Ponte di Nona, valevole per il Torneo Regins Pasqua Football Cup. Per futili motivi legati al match, il padre del giovane calciatore aveva scavalcato la recinzione e, avvicinatosi all’allenatore della squadra ternana, lo aveva colpito con un pugno, facendolo cadere a terra e prendendolo poi a calci, tanto da farlo finire in ospedale. Subito era intervenuto un agente di polizia, libero dal servizio. Gli accertamenti sono stati svolti dai carabinieri, che hanno identificato l’uomo e ricostruito i fatti. Sul fatto hanno condotto accertamenti i carabinieri, che hanno identificato l’uomo, destinatario ora del Daspo.

Related Articles

Back to top button