Cronaca

Città di Castello, evade dai domiciliari: donna rintracciata dopo un mese

CITTA’ DI CASTELLO – Evade dai domiciliari ma viene rintracciata dopo più di un mese e finisce in carcere. E’ accaduto a Città di Castello dove i carabinieri hanno rintracciato e arrestato una donna 29enne italiana, residente nel tifernate, che era evasa dagli arresti domiciliari durante le ultime festività natalizie e si rifugiava a Perugia.

La donna, poco prima delle festività, era stata arrestata e sottoposta ai domiciliari in esecuzione di ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Perugia, poiché gravemente indiziata in concorso di due furti verificatisi all’interno di altrettanti esercizi commerciali di Città di Castello.

Nel corso di un controllo di routine presso il suo domicilio effettuato nel giorno di Natale, la pattuglia del Radiomobile ha accertato che la donna si era allontanata e non aveva fatto più ritorno. Erano scattate le indagini che ieri hanno portato a rintracciare la donna su cui nel frattempo il gip aveva disposto il carcere. La donna è condotta quindi a Capanne.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button