Cronaca

Città di Castello, decine di capi contraffatti trasportati in taxi: due denunce

CITTA’ DI CASTELLO – Erano partiti in taxi dalla stazione di Arezzo per partecipare alla fiera di San Florido. Quando gli uomini delle fiamme gialle di Città di Castello, insieme ai Reparti di Perugia e Gubbio, li hanno fermati, li hanno trovati con decine di giacconi di marchi prestigiosi evidentemente contraffatti. Per i due senegalesi è scattata la denuncia per contraffazione e ricettazione; uno dei fermati è risultato anche essere
un richiedente asilo politico. Nel frattempo altre pattuglie, impegnate all’interno della fiera, hanno fermato e
denunciato altri ambulanti abusivi, intenti a commercializzare altri prodotti con marchio mendace.
In generale, sono stati oltre duecento gli articoli contraffatti, come giacconi, calzature, borse e profumi delle più note griffes della moda (tra cui Colmar, Cavalli, K-Way, Prada, Chanel, Adidas, Moncler, Gucci, D&G, Kway, Armani) sottoposti a sequestro dalle Fiamme Gialle nei giorni di svolgimento della Fiera.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button