Cronaca

Avvocatura, diritti e libertà: a Terni tre giorni di studio organizzati dall’Aiga

TERNI – Si è conclusa oggi la prima delle tre giornate organizzate da Aiga su avvocatura, diritti e libertà. Si ritiene molto soddisfatta la presidente di Aiga Terni, Avv. Francesca Gaviglio, padrona di casa in questa circostanza, che ha aperto i lavori con un discorso introduttivo sulla storia e l’evoluzione della locale sezione, dalla ricostituzione all’elezione del Past President De Angelis: “sono onorata di ospitare nella mia città e nel mio foro la V Conferenza Aiga sulla difesa dei non difesi e ringrazio tutto il mio Direttivo per il lavoro svolto in questi mesi. Attendiamo a Terni oltre 200 Colleghi, a dimostrazione che questo evento possa essere di rilevanza non solo per l’avvocatura, ma anche per tutto il nostro territorio”.


Domani, a Palazzo Gazzoli, si entrerà nel vivo del dibattito. Attesi molti ospiti di rilievo tra cui il vice presidente del Cnf, Francesco Greco, del presidente della Cassa Forense, Valter Militi, e del presidente dell’Aiga, Francesco Paolo Perchinunno. Il dibattito sarà suddiviso in diverse sessioni, affrontando i temi della violenza di genere, l’odio come forma di discriminazione, il carcere e lo stato dell’arte dell’Avvocatura. Tra gli interventi previsti, quello dell’ex Guardasigilli Alfonso
Bonafede e del deputato del Pd Walter Verini, oltre alla senatrice Fiammetta Modena di Forza Italia.

In serata, prevista la cena di gala dell’associazione dei giovani avvocati a Villa Bianchini Riccardi. Il 28 maggio, infine, si concluderà con il Consiglio Direttivo Nazionale di Aiga, momento di confronto per i giovani avvocati sulle problematiche dell’avvocatura.

Related Articles

Back to top button