AttualitàFatti del giorno

Ast, Giorgetti: “L’accordo di programma è in una fase avanzatissima”

Il percorso verso la definizione di un accordo di programma per Acciai speciali Terni “non è affatto fermo”, ma in “in una fase avanzatissima”: lo ha detto questo pomeriggio il ministro allo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, rispondendo ai giornalisti a margine della sua visita nell’acciaieria ternana.

Con lui la presidente della Regione, Donatella Tesei, insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali, accolti dal management del gruppo Arvedi, proprietario del sito.


Giorgetti ha rimarcato come la produzione e l’utilizzo di idrogeno verde sia “una parte importante del progetto di ristrutturazione e rilancio dell’acciaieria che arriva dal Pnrr”. Il ministero competente, ha detto Giorgetti, è quello della Transizione ecologica. “Lì – ha spiegato – il percorso è un pochino più complicato da vicende europee, però anche in quel caso siamo in vista dello striscione d’arrivo. Per quanto riguarda il Mise siamo già al traguardo, e nella parte relativa all’idrogeno, che dipende dal Pnrr – ha concluso Giorgetti -, siamo all’ultimo chilometro”. 

Sui problemi energetici, il ministro ha detto di aspettarsi una decisione importante dalla Commissione Europea che ha fissato una riunione straordinaria.

“Occorrono decisioni straordinarie – ha detto – altrimenti il prezzo dell’energia non è compatibile non soltanto con la produzione dell’acciaio ma in tantissimi altri settori industriali del paese e dunque è assolutamente fondamentale che l’Europa si svegli e prenda decisioni importanti”.

Related Articles

Back to top button