Cronaca

Spaccio di droga a Terni, smantellata organizzazione: 19 gli arresti

TERNI – I carabinieri hanno stroncato un vasto traffico di stupefacenti arrestando 19 persone nell’ambito dell’indagine denominata ”toner”. Di queste 14 sono rinchiuse nel carcere di Sabbione, 5 ai domiciliari, per altre 6 persone c’è l’obbligo di firma. Per il comando provinciale dell’Arma si tratta della più grande organizzazione di spaccio nella provincia di Terni che da oggi è stata smantellata alla radice.

L’organizzazione, secondo gli investigatori, è il frutto di un patto tra due i gruppi di spacciatori che poi si sono uniti per dividere i guadagni. Guadagni che potevano arrivare fino a 10 mila euro al giorno. Le indagini durate oltre un anno hanno permesso ai carabinieri di individuare i due gruppi: il primo con al vertice Mohamed Mojmil, che avrebbe avuto contatti per il rifornimento della droga dall’estero, il secondo con a capo Sandro Broccucci, titolare del negozio di ricarica toner nella zona di Borgo Rivo, utilizzato come base di appoggio per lo stupefacente.

I carabinieri hanno sequestrato anche 40 chilogrammi di droga tra cui mezzo chilo di cocaina e marijuana pronte per la piazza ternana.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close