Attualità

Oro verde nella Tuscia: quest’anno anche caramelle e cioccolatini all’olio

Tornano le Feste dell’Olio nella Tuscia. Le iniziative dedicate all’oro verde si svolgeranno a Vignanello, Blera, Canino, Gallese e Vetralla.

Il programma è stato illustrato questa mattina presso la Camera di Commercio di Viterbo. Il presidente Merlani ha ricordato come l’olio sia diventata un’eccellenza della Tuscia.

Ad aprire il cartellone dei festeggiamenti sarà Vignanello, l’ 8 il 9 e il 10 novembre con la festa dell’Olio e del vino novello, gli eventi enogastronomici e culturali continueranno anche il 15, 16 e 17 e vedranno come protagonisti queste due eccellenze locali.

In contemporanea con Vignanello si aprono i festeggiamenti anche a Blera dove la festa dell’olio è giunta alla 12esima edizione. Qui si terranno una serie di eventi ruotano intorno all’enogastronomia ma anche all’arte e alla musica. In calendario otto spettacoli musicali che non solo si svolgeranno nel borgo ma saranno anche itineranti nelle cantine.

Gallese invece sarà invece protagonista il il 16 e il 17 novembre. Anche qui ci saranno appuntamenti musicali e passeggiate nella campagna intorno al paese.

Dal 23 novembre al 14 dicembre sarà Vetralla a celebrare l’olio con una serie di eventi enogastronomici e culturali, tra cui 4 conferenze a cura dell’università La Sapienza, nell’ambito della ricerca sulle proprietà mediche dell’olio dal titolo ”Olio e salute”.

Infine concluderà i festeggiamenti, Canino dal 29 novembre al 1 nicembre e dal 5 all’8 Dicembre dove c’è l’oleificio sociale più grande d’Europa e dove i ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Farnese quest’ anno presenteremo caramelle e cioccolatini all’olio.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close