Attualità

Covid 19, Baschi ha azzerato i contagi, tutti guariti gli 8 positivi

BASCHI – Anche il comune di Baschi ha azzerato i contagi covd-19. Lo annuncia il sindaco, Damiano Bernardini, che ha reso nota la revoca dell’ordinanza contumaciale a carico dell’ultima persona gravata dalla malattia e che risulta ufficialmente guarita come le altre sette.

Sono state infatti otto le persone che dall’inizio dell’epidemia avevano accusato sintomi poi confermati dai tamponi effettuati dalle autorità sanitarie. “Il nostro territorio – ricorda il sindaco Bernardini – ha registrato molto precocemente i primi casi di contagio, raggiungendo il picco di 8 residenti positivi.

La fase più acuta dell’emergenza – sottolinea – è stata gestita con la massima attenzione da parte di tutti i soggetti chiamati a ricoprire ruoli di responsabilità nei diversi settori. Anche i cittadini hanno dimostrato grande disciplina e senso civico, attuando comportamenti rigorosi e consapevoli”.

Nonostante il risultato molto confortante, il sindaco inviata però a non abbassare la guardia e a non ritenere superata per sempre l’emergenza. “Purtroppo – dice infatti – esistono ancora impellenti esigenze di tutela della salute pubblica. Non possiamo illuderci che i rischi siano ridotti al minimo: è necessario tenere alta l’attenzione per evitare pericolose ricadute”. Il post covid sarà anche una questione economica.

“Ci accingiamo adesso ad affrontare la seconda fase dell’emergenza e le ripercussioni economiche di questa crisi destano grandissima preoccupazione”, nota infatti Bernardini che aggiunge: “Per quello che è di nostra competenza, stiamo mettendo in campo tutte le misure possibili per attenuare il peso che grava sulle famiglie e sulle imprese. Nelle prossime settimane sarà indispensabile che gli organi di governo superiore diano attuazione alle ulteriori misure di sostegno annunciate, delineando una seria prospettiva di rilancio della nostra economia”.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close