Cronaca

Concorso pilotati, Bocci, Duca e Valorosi tornano liberi. A ottobre il processo

PERUGIA – Gianpiero Bocci, Emilio Duca e Maurizio Valorosi, indagati nell’ambito dell’inchiesta sui presunti concorsi truccati all’ospedale di Perugia, tornano liberi ma per loro il 22 ottobre inizierà il processo con rito immediato. Il gip, Valerio D’Andria ha accolto la richiesta avanzata dai pubblici ministeri Mario Formisano e Paolo Abbritti di arrivare subito a processo senza passare dall’udienza preliminare, vista – a loro giudizio – l’evidenza della prova a carico dei tre indagati.

L’ex sottosegretario agli interni, così come l’ex dg dell’ospedale perugino e l’ex direttore amministrativo, erano ai domiciliari dal 12 aprile scorso. Circa un mese fa il gip aveva ordinato la proroga della misura cautelare.

Il processo inizierà il 22 ottobre.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close