Cronaca

Città della Pieve: nasconde marijuana in una piccola officina, arrestato 37enne

CITTA’ DELLA PIEVE – I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 37enne, italiano, disoccupato. Da tempo era sotto controllo. Lunedì, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Città della Pieve, coadiuvati nelle operazioni anche da personale della Stazione Carabinieri di Magione, con l’ausilio di una unità cinofila del Nucleo di Firenze, hanno effettuato a suo carico una perquisizione.

Il fiuto del cane antidroga si è dimostrato infallibile e nonostante la difficoltà dell’ambiente ha subito segnalato la presenza di sostanza stupefacente all’interno di una piccola officina ricavata in un annesso in lamiera vicino all’abitazione principale dell’uomo, tenuta chiusa a chiave, e di cui il 37enne ne rivendicava l’unico ed esclusivo utilizzo. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare due scatole metalliche: una piccola contenente al suo interno un grammo di marijuana e una più grande nella quale erano custoditi 40 grammi della stessa sostanza.

Recuperati anche due bilancini di precisione e due sacchetti in cellophane trasparenti  del tipo di quelli utilizzati per il confezionamento sottovuoto degli alimenti, contenenti al loro interno residui di sostanza stupefacente e tali da far – verosimilmente – supporre che il giro di “affari” posto in essere dall’arrestato non fosse di lieve entità.

Pertanto, l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato, condotto presso la Compagnia Carabinieri di Città della Pieve per le incombenze di rito ed è stato trattenuto nelle celle di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo  che si è celebrato nella mattinata di ieri davanti al Tribunale Ordinario di Perugia, che  ha imposto l’obbligo di dimora ed il divieto di allontanamento dal Comune di Magione.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close