Sport

Bilancio positivo per l’#iloverun Athletic Terni: iscritti in crescita nonostante il covid

TERNI – “Iscritti in aumento nonostante la pandemia”. Nonostante le difficoltà e le restrizioni dovute alla pandemia, il 2020 è stato un anno di crescita per l’#iloverun Athletic Terni.

Crescita numerica dal punto di vista degli iscritti alle varie sezioni della società sportiva, ma anche e soprattutto sotto il profilo organizzativo. Se è vero che la pandemia ha costretto a rinviare l’edizione 2021 della Terni Half Marathon, inizialmente prevista per metà gennaio, l’emergenza ha stimolato la capacità di adattamento.

In questi termini è stata ripensata la formula della Stravalnerina che nella nuova versione Country Edition con partenze scaglionate (una delle prime competizioni a livello nazionale in questa modalità) ha reso possibile lo svolgimento della gara, attesa da molti atleti.

Allo stesso modo è andata in scena la prova finale della Coppa Italia di lanci paralimpici all’impianto Bertolini di Narni Scalo. Senza dimenticare il progetto di riqualificazione del camposcuola Casagrande di Terni, presentato nell’ambito del bando Sport e Periferie promosso dalla presidenza del Consiglio dei Ministri.

In un anno reso complicato dalla pandemia, l’#iloverun Athletic Terni ha raggiunto quota 300 iscritti tra Fidal, Fispes, Fitri e Libertas. Incrementando di 25 unità le iscrizioni nella sola sezione di atletica leggera. Un dato importante da sottolineare è la presenza femminile: un terzo dei tesserati Fidal sono donne, dato che, per la società, rappresenta un vero motivo di orgoglio. Sono oltre 100 i ragazzi iscritti.

A questi si aggiungono i tecnici e tutti gli istruttori che, anche nei giorni più duri e difficili, hanno portato avanti gli allenamenti ed il lavoro della società. Se in Umbria c’è stato un calo minimo dei tesserati, l’#iloverun Athletic Terni ha invece registrato una crescita. Presupposti che inducono all’ottimismo e ad avere fiducia nel 2021.

Related Articles

Back to top button